News Spettacoli & Arte Finalisti premio letterario Massarosa
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Finalisti premio letterario Massarosa
Spettacoli & Arte
Martedì 03 Novembre 2009 11:48

“Il diavolo e la cioccolata” di Mario Cassardo (GME), “Gerbert - Il tempo del ritorno” di Paolo Rossi (ETS), “Intanto Corro” di Giulio Casale (Garzanti), “Mia sorella è una foca monaca” di Christian Frascella (Fazi), “La figlia della gallina nera” di Gloria Origgi (Nottetempo).
Queste sono le opere ed i finalisti (cinque) del premio letterario Massarosa 2009.
La scelta, tra le 25 opere pervenute, è stata fatta dalla giuria tecnica composta da don Angelo Pellegrini, Dina Cei e Paolo Ercolini (biologo e scrittore che ha sostituito Franco Perlasca).
«Le cinque opere finaliste - sottolinea l’assessore alla cultura Riccardo Rolle - spaziano dalla narrativa giovanile, al romanzo storico, alle storie d’amore per finire con il genere dizionaristico. Un’ampia scelta, che potrà incontrare i gusti della giuria popolare, composta anche quest’anno da giovani, studenti, casalinghe, professionisti e pensionati in rappresentanza della società civile massarosese».
Il vincitore sarà proclamato nel corso della serata finale, che si terrà sabato 28 novembre, alle 21, al teatro Vittoria Manzoni, del capoluogo.
I venti giurati popolari e la giuria tecnica decreteranno, in diretta, il vincitore, a cui sarà assegnato il XXIII Premio letterario Massarosa.
La prima edizione del premio - ricordiamo - risale al 1947 ad opera di un gruppo di “scapigliati” studenti universitari. Fu poi interrotto nel 1970 ed è ripartito nel 2004 con la 18esima edizione, grazie alla volontà e all’impegno profuso dal compianto assessore alla cultura Giuseppe Lucchesi.
Negli ultimi anni si sono aggiudicati il premio (dedicato alle opere prime di narrativa) Lorella Pagnucco Salvemini (2004), Francesca Romana De Angelis (2005), Sara Moscardini (2006), Leonard Morava (2007) e Salvo Sottile (2008).

(Dal Tirreno Extra)

 
share

Collabora

Consigliaci il tuo percorso

Se frequenti spesso la Versilia contattaci per diventare reporter e parte integrante del nostro progetto

Segnalaci la tua attività

Contattaci per segnalare la tua attività, chiederemo ai nostri esperti, se idonea per uno dei nostri percorsi

Suggerisci un evento

Hai un evento da proporre? Contattaci e segnalaci l’iniziativa, useremo tutti nostri mezzi per diffondere la notizia

we love abetone, news eventi ed informazioni sulla località sciistica